DeRev rappresenta l’Italia al World Festival of Youth and Students 2017 in Russia

Roberto Esposito, fondatore e CEO di DeRev, ha rappresentato l’Italia in qualità di speaker al World Festival of Youth and Students 2017, tenutosi dal 14 al 22 ottobre all’Olympic Park di Sochi, in Russia. Il CEO di DeRev è stato invitato a partecipare alla convention internazionale nata con l’obiettivo di immaginare e costruire una visione comune per il futuro del nostro pianeta, di fronte a 20.000 studenti, leader politici, giornalisti, ricercatori, imprenditori, atleti, creativi e scienziati provenienti da oltre 150 Paesi nel mondo.

Ogni giornata del World Festival of Youth and Students è stata dedicata ad una delle macro regioni del pianeta (America, Africa, Medio Oriente, Europa, Russia, Asia e Oceania) e i rappresentanti di ogni Paese hanno preso parte ai lavori per discutere e definire le linee programmatiche sui temi globali legati ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile individuati come essenziali dalle Nazioni Unite, da raggiungere entro il 2030.

In particolare, i topics del dibattito, affrontati dagli speaker invitati da tutto il mondo, si sono focalizzati su temi di rilevanza strategica, come “Progettazione e sfide del futuro”, “Politica globale e sicurezza internazionale”, o di taglio più specialistico, come quelli dedicati a “Ecologia e salute”, “Ricerca e progresso scientifico”, “Sviluppo dell’educazione globale”, “Economia e imprenditoria”, “Industria e innovazione tecnologica”, “Piattaforme di sviluppo civile”, “Energia sostenibile”, “Cultura del mondo e New Media”.

Il contributo tecnico di DeRev si è svolto nell’ambito dell’incontro denominato ‘Civic platform for development‘, un panel dedicato al dialogo sulle possibili applicazioni della sharing economy, tra best practice e nuove prospettive. Alla nostra esperienza è stato affidato l’insight relativo al crowdfunding civico, ritenuto uno degli strumenti di innovazione sociale con il potenziale più elevato.

Dopo essere stati parte attiva della manifestazione non si può che confermare l’impressione preliminare che già il programma dell’evento suggeriva: l’iniziativa rappresenta uno straordinario momento di networking e confronto diretto con stakeholder di tutti i settori, con la prospettiva di elaborare le modalità più efficaci di trasmettere il messaggio connesso alla digital social innovation ai ragazzi, in modo che possano farsi attori e protagonisti dei processi di rivoluzione innovativa dei modelli sociali ed economici.

Per dettagli e approfondimenti, tutti i materiali ufficiali e le informazioni sulla manifestazione sono disponibili sul sito ufficiale www.russia2017.com. Per una narrazione meno “convenzionale” ma altrettanto sentita dell’evento, leggi il resoconto di Roberto su www.robertoesposito.com/2017/10/imparato-russia-8540-km-24-ore-un-posto/